“PI…PI…PINOCCHIO” MERCOLEDI’ 9 AGOSTO, ORE 21 – GIARDINO MUSEO RIDOLA- MATERA

Mercoledì 9 agosto, alle ore 21, presso il giardino del Museo Ridola di Matera, andrà in scena l’ultimo spettacolo della sezione teatro ragazzi “Di fiaba in fiaba. Il teatro ricomincia dai ragazzi” della Stagione teatrale TUB Estate 2017.

Lo spettacolo “Pi…Pi… Pinocchio”, un omaggio alla figura del burattinaio per eccellenza: Mangiafuoco, che riscattato dal ruolo di cattivo a cui siamo abituati, diventa il narratore nostalgico di una storia propria sul famoso burattino. Mangiafuoco, dopo il fatidico incontro con Pinocchio, entra in crisi di identità. Non possiede più la vita delle figure, venendogli negata la funzione di “creatore” e “animatore”. Pinocchio così vive di vita propria. L’impedimento di questo ruolo gli fa scoprire i suoi limiti “umani” ma allo stesso tempo scatena nel suo animo sentimenti di rispetto e ammirazione. Quel piccolo essere di legno lo ha fatto emozionare con le sue strabilianti avventure alla ricerca del padre perduto. Una storia commovente ed appassionante capace di sciogliere i cuori di pietra. E mentre un giorno “la Premiata Marionettistica Mangiafuoco” bivacca in prossimità di un villaggio, dove si appresta a mettere in scena il solito spettacolo sulla tradizione, Mangiafuoco decide di buttarsi nell’avventura di allestire uno spettacolo sulla storia di Pinocchio. Lui la sua storia la conosce bene perché l’ha appresa direttamente dalla viva voce del burattino parlante.

Uno spettacolo di teatro nel teatro, dove su piani paralleli, tra il metateatro e l’apertura di finestre della memoria, appare la vera storia di Pinocchio.

Prodotto da Kosmocomico Teatro, con la regia di Mario Mirabassi, nella scena si combinano due momenti: il presente della costruzione scenica condotta dagli attori nel ruolo di aiutanti del maestro burattinaio, personificato da una grande figura animata posta al centro della scena e il passato appartenente alla storia conosciuta che si dipana in uno spazio scenico mutevole. Gli attori e le figure ci accompagnano nei luoghi tipici: il teatro di Mangiafuoco, il paese dei balocchi, il campo dei miracoli e il mare dove alla fine appare il grande pesce. La storia così scorre delicatamente in un contesto magico e ricco di colpi di scena.Lo spettacolo è rivolto ad un pubblico dai 4 ai 10 anni.

La Stagione teatrale estate 2017 “A teatro fra i magici luoghi della Basilicata”, proposta dal consorzio TUB è stata realizzata con il sostegno della Regione Basilicata, del Mibact e dei sette Comuni che la ospitano, in collaborazione con il Polo museale della Basilicata.

Per maggiori informazioni Info&Tickets 0971.274704, sito www.teatriunitidibasilicata.it.

News

Festività patronali a Potenza

Si comunica che, per la festività patronale di San Gerardo, gli uffici di Potenza resteranno chiusi a partire dalle ore 13:00 di oggi e per tutta la giornata di domani. Le attività riprenderanno regolarmente giovedì 1 giugno. Correlati

Arriva il MAGGIO ALL’INFANZIA

Dal 17 al 27 maggio torna il focus di teatro per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, del MAGGIO ALL’INFANZIA, promosso dai Teatri di Bari, giunto alla 21esima edizione e che quest’anno si sposta anche a Matera, in collaborazione con il Consorzio Teatri Uniti di Basilicata. ✿ A breve il programma dettagliato degli spettacoli al:… Mostra articolo

Duni di Matera, l’impegno di Pittella

“Con estrema soddisfazione apprendiamo dalla dichiarazione su facebook del Presidente Marcello Pittella, che personalmente porrà fine all’annosa vicenda del Teatro Duni di Matera”. Il presidente del consorzio Teatri Uniti di Basilicata Dino Quaratino e la vicepresidente Francesca Lisbona, residente nella Città dei Sassi, plaudono all’impegno dimostrato da Pittella, che a prescindere dalla candidatura a Capitale… Mostra articolo

SPETTACOLI ANNULLATI

Ci duole comunicare che lo spettacolo L’ipocrita è stato annullato per tutte le date: 6 aprile Bella, 7 aprile Satriano, 8 aprile Matera. Correlati

Newsletter

Cosa Aspetti? iscriviti per rimanere aggiornato sugli spettacoli teatrali.
Inserisci la tua email:

Privacy Policy

TubTV