“HO RISORTO” 25 MARZO, TEATRO PERIZ, BELLA (PZ) e DOMENICA 26 MARZO,TEATRO PICCOLO PRINCIPE, POTENZA

Teatro, canto, video, improvvisazione, satira, il tutto unito alla partecipazione attiva del pubblico. Ecco tutto quello che ci sarà nello spettacolo di Andrea Rivera “Ho risorto”, in scena sabato 25 marzo, ore 21, al Teatro Periz di Bella e domenica 26, ore 18:30, presso il Teatro Piccolo Principe di Potenza, proposto dalla Stagione Teatrale organizzata dal consorzio Teatri Uniti di Basilicata.

Insomma un mix di tutte le arti che lo hanno reso celebre in tutta Italia che hanno come obiettivo di indagare le dinamiche sociali attraverso il suo sguardo irriverente ed ironico. L’improvvisazione è da sempre una delle caratteristiche dell’attore e comico romano, conosciuto dal grande pubblico nelle vesti del beffardo “citofonista” della trasmissione di Serena Dandini, “Parla con me”.

Ma la storia artistica di Andrea Rivera, lo stornellatore impertinente, ha radici più profonde e popolari. È cominciata infatti vent’anni fa per le strade di Roma, precisamente a Trastevere, dove per tanto tempo si è esibito con la sua chitarra nei locali e agli angoli delle strade.

È lì che ha sperimentato il suo teatro-canzone, di cui oggi è uno dei maggiori esponenti, basato sull’improvvisazione e sulla denuncia sociale che successivamente gli ha fatto guadagnare palchi importanti e il Premio Gaber.

Uno spettacolo che ogni sera va in una direzione diversa perché, come lui stesso ammette, non vuole timbrare il cartellino come quando lavorava in fabbrica.

“Ho risorto!” – racconta Andrea Rivera – forse non è neanche uno spettacolo, ma una forma di comunicazione improvvisata prima con me stesso e poi, forse, con il pubblico; non sempre seguo una scaletta predefinita, che c’è ma non sempre rispetto”.

Ho risorto! sbeffeggia i meccanismi di manipolazione mediatica e sceglie di raccogliere le pulsioni sociali che provengono dalla strada. L’attore stimola il pubblico a riflettere sulla quotidianità, amplificando le notizie che molti giornali relegano nei box laterali o a fondo pagina.

Per sintonizzarsi con le emozioni della gente comune, Rivera, il nuovo “Pasquino” del teatro italiano, si serve del dialetto romanesco, ideando nuovi termini e rivisitando la sintassi, con i suoi immancabili giochi di parole. Rivera  è accompagnato in scena da Matteo D’Incà alla chitarra e mandolini, la produzione è AB managment.

Lo spettacolo è proposto dalla sezione Comic della Stagione Teatrale 2016/17 organizzata dal consorzio TUB, con il sostegno del Mibact, della Regione Basilicata e dei Comuni che la ospitano. Per maggiori informazioni e prevendita www.teatriunitidibasilicata.com.

News

ANNULLAMENTO DATE

Ci duole comunicare che le date del 9 agosto a Vagflio di Basilicata e del 10 agosto a Irsina dello spettacolo Rap-Sodia sono state annullate per motivi tecnici. Correlati

ANNULLAMENTO DATE

Ci duole comunicare che le date del 2 agosto a Vagflio di Basilicata, del 3 agosto a Grumento Nova e del 4 agosto 2018 a Trecchina dello spettacolo D.O.C. donne di origine controllata sono state annullate per motivi tecnico-organizzativi. Correlati

AVVERSE CONDIZIONI METEO

Si comunica che a causa del maltempo lo spettacolo di Peppe Servillo PRESENTIMENTO previsto per domani (24/07/2018) agli Scavi Archeologici di Vaglio Basilicata è stato spostato al Teatro F.Stabile di Potenza. Vi aspettiamo domani alle 21:30. Non mancate. Correlati

VIA ALLA STAGIONE TREATRALE ESTIVA 2018

PARTITA IERI SERA DA IRSINA LA STAGIONE ESTIVA DEI TEATRI UNITI DI BASILICATA. Una magica serata con Peppe Servillo e Solis String Quartet con il loro “Presentimento” ha dato il via ieri sera a Irsina alla stagione estiva dei Teatri Uniti di Basilicata che include anche le nuove location di Trecchina e Campomaggiore. Lo spettacolo… Mostra articolo

Newsletter

Cosa Aspetti? iscriviti per rimanere aggiornato sugli spettacoli teatrali.
Inserisci la tua email:

[recaptcha]

Privacy Policy

TubTV

Teatri Uniti di Basilicata. La danza protagonista dell’estate lucana