Teatro Ragazzi

IO ME NE FREGO!

Quelli di Grock
Di Valeria Cavalli
Consulenza scientifica e materiale didattico Nicola Iannaccone e Simonetta Muzio
Con Andrea Lietti e Jacopo Fracasso

Spettacolo vincitore del premio Eolo Awards 2009 per l’interpretazione
e del premio Ribalta 2007 come Miglior Spettacolo e Migliore Recitazione

E’ una storia che narra l’amicizia di due ragazzi che si conoscono fin dall’infanzia: il racconto svela un rapporto che nel tempo diventa oppressione di uno nei confronti dell’altro. Biglia, questo è il soprannome del più debole, si rende conto dei cambiamenti dell’amico, traviato da cattive compagnie, ma non vuole e non riesce a rompere il legame che li unisce, accettando dunque angherie e vessazioni. Allo stesso tempo l’altro procede inesorabilmente verso un tragico abbrutimento che lo porterà a non riconoscere più il confine fra il lecito e líillecito. L’amicizia, che all’inizio era caratterizzata da una spensierata leggerezza, si incrina diventando una continua prevaricazione: le parole facili che scorrevano fra i due ragazzi diventano macigni e tutto sembra precipitare. Ma ad un certo punto Biglia, il sottomesso, trova il coraggio di ribellarsi, rompendo il silenzio e ostacolando le malefatte del suo persecutore. Dal palcoscenico i gesti e le parole arrivano diretti al cuore dello spettatore, coinvolgendo anche i più timidi e stimolando il desiderio di confrontarsi direttamente con il problema, di porre delle domande alla ricerca di risposte reali. In questo senso il teatro esprime pienamente la propria efficace funzione sociale, poichè porta in scena la vita vera, storie nelle quali riconoscersi, una morale concreta e non una predica.  Per affrontare questa esperienza con il giusto apporto “scientifico” è stata coinvolta la ASL di Milano e, in particolare, il dottor Nicola Iannaccone, autore del libro “Stop al bullismo”, che ha seguito l’elaborazione del testo e lo sviluppo della messa in scena, collaborando attivamente con autori ed attori. L’obiettivo è stato la realizzazione di uno spettacolo chiaro, diretto, senza facile retorica nè moralismi di alcun genere, lontano da clichè televisivi o semplificazioni. Il linguaggio è sobrio, attuale, ispirato ma non condizionato dallo slang “giovanilistico”; la musica, i cui motivi sono influenzati da quella ascoltata dalle nuove generazioni, è una composizione originale, una sorta di partitura sonora elaborata sulle azioni e parole dei protagonisti.

Data Ore Città Teatro Biglietti
18/02/2017 10:30 Matera Auditorium R. Gervasio Biglietti
15/02/2017 10:30 Melfi Teatro Ruggiero Biglietti

News

Arriva il MAGGIO ALL’INFANZIA

Dal 17 al 27 maggio torna il focus di teatro per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, del MAGGIO ALL’INFANZIA, promosso dai Teatri di Bari, giunto alla 21esima edizione e che quest’anno si sposta anche a Matera, in collaborazione con il Consorzio Teatri Uniti di Basilicata. ✿ A breve il programma dettagliato degli spettacoli al:… Mostra articolo

Duni di Matera, l’impegno di Pittella

“Con estrema soddisfazione apprendiamo dalla dichiarazione su facebook del Presidente Marcello Pittella, che personalmente porrà fine all’annosa vicenda del Teatro Duni di Matera”. Il presidente del consorzio Teatri Uniti di Basilicata Dino Quaratino e la vicepresidente Francesca Lisbona, residente nella Città dei Sassi, plaudono all’impegno dimostrato da Pittella, che a prescindere dalla candidatura a Capitale… Mostra articolo

SPETTACOLI ANNULLATI

Ci duole comunicare che lo spettacolo L’ipocrita è stato annullato per tutte le date: 6 aprile Bella, 7 aprile Satriano, 8 aprile Matera. Correlati

uffici chiusi causa neve

Purtoppo, a causa delle avverse condizioni metereologiche, gli uffici del Consorzio e di Infotickets resteranno chiusi. Potrete effettuare l’acquisto dei vostri biglietto online oppure da domani nel nostro punto vendita. Buona neve. Correlati

Newsletter

Cosa Aspetti? iscriviti per rimanere aggiornato sugli spettacoli teatrali.
Inserisci la tua email:

TubTV