STAGIONE TEATRALE 2018 “TEATRO, GUARDARE VENDENDO” SPETTACOLO “IL SEDUTTORE”

Lo spettacolo “Il Seduttore” di Diego Fabbri, per la regia di Alessio Pizzech, apre al Teatro Lovaglio – martedì 23 gennaio, alle ore 21 – la Stagione 2018 di Venosa “Teatro, guardare vendendo” proposta dal consorzio Teatri Uniti di Basilicata, in replica mercoledì 24, alle ore 21 al Teatro Pino di Moliterno e martedì 6 febbraio, ore 21, al Teatro Ruggiero di Melfi.

Nella pièce prodotta da Gino Caudai – Associazione Culturale Laros – con Roberto Alpi nella parte del protagonista, attorniato da tre coprotagoniste d’eccezione: Laura Lattuada, Agnese Nano e Isabel Russinova, va in scena tutto il teatro delle ipocrisie dell’Italietta anni Cinquanta, con le sue finzioni, le sue necessarie bugie, e con tutta la sua amara verità, dai risvolti spesso tragici.

Impegnato con il suo primo “corpo a corpo” con un testo di Fabbri, Pizzech anticipa: “il “mio” Seduttore, vuole anche essere un tributo all’arte tutta “italiana” della seduzione e del tradimento, il cui potenziale drammaturgico esplode in questo lavoro in una pirotecnica girandola di situazioni a incastro, e di scene che, come in una giostra che gira vorticosamente su se stessa, si susseguono tra loro all’impazzata”.

Eugenio, il protagonista, gestisce un’agenzia di viaggi ed è sposato con Norma ma intrattiene due relazioni extraconiugali: la prima con Wilma, la seconda con Alina, segretaria presso l’agenzia. Tre donne, tre luoghi e tre modi di vivere una relazione sentimentale totalmente differenti. Norma è alla ricerca di un amore fedele, ma insegue qualcosa che ormai è finito; Wilma è impegnata in una guerra costante e radicale con Eugenio in cui carne e sensualità diventano privilegiato campo di battaglia; infine Alina, proiettata in un sogno di fuga dalla realtà, in un gioco di emozioni eccitante e leggero. Da questa trama di tradimenti si dipana una serie di situazioni in cui Eugenio scivola ripetutamente tra le tre donne, promettendo a ognuna amore sincero e viaggi lontani in geografie a dir poco immaginarie. Con perfido cinismo fa in modo che le tre si incontrino in un Caffè, imbastendo un gioco rocambolesco di equivoci e situazioni tragicomiche. Il tutto per divertirsi nel vederle parlare assieme, inconsapevoli, dello stesso uomo. L’epilogo della storia è sorprendente! La Stagione Teatrale “Teatro, guardare vendendo” è realizzata con il patrocinio della Regione Basilicata, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del turismo, la collaborazione di tutti i comuni coinvolti e il prezioso contributo della BCC di Basilicata.

Per andare incontro alle esigenze del pubblico continuano le promozioni “Low Cost” applicate sul prezzo del biglietto. Per maggiori informazioni e prenotazioni: Info&Tickets 0971.274704 e sito www.teatriunitidibasilicata.com.

News

ANNULLAMENTO DATE

Ci duole comunicare che le date del 9 agosto a Vagflio di Basilicata e del 10 agosto a Irsina dello spettacolo Rap-Sodia sono state annullate per motivi tecnici. Correlati

ANNULLAMENTO DATE

Ci duole comunicare che le date del 2 agosto a Vagflio di Basilicata, del 3 agosto a Grumento Nova e del 4 agosto 2018 a Trecchina dello spettacolo D.O.C. donne di origine controllata sono state annullate per motivi tecnico-organizzativi. Correlati

AVVERSE CONDIZIONI METEO

Si comunica che a causa del maltempo lo spettacolo di Peppe Servillo PRESENTIMENTO previsto per domani (24/07/2018) agli Scavi Archeologici di Vaglio Basilicata è stato spostato al Teatro F.Stabile di Potenza. Vi aspettiamo domani alle 21:30. Non mancate. Correlati

VIA ALLA STAGIONE TREATRALE ESTIVA 2018

PARTITA IERI SERA DA IRSINA LA STAGIONE ESTIVA DEI TEATRI UNITI DI BASILICATA. Una magica serata con Peppe Servillo e Solis String Quartet con il loro “Presentimento” ha dato il via ieri sera a Irsina alla stagione estiva dei Teatri Uniti di Basilicata che include anche le nuove location di Trecchina e Campomaggiore. Lo spettacolo… Mostra articolo

Newsletter

Cosa Aspetti? iscriviti per rimanere aggiornato sugli spettacoli teatrali.
Inserisci la tua email:

Privacy Policy

TubTV

Teatri Uniti di Basilicata. La danza protagonista dell’estate lucana