“TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO” 23-24 – 25 FEBBRAIO A MATERA

Fra lettere, focacce e grano nutriente arriva a Matera il Teatro da mangiare. Il 23, 24 e 25 febbraio, alle ore 21, a Palazzo dell’Annunziata in Piazza Vittorio Veneto,  va in scena lo spettacolo “Tutto quello che so del grano” della Compagnia Teatro delle Ariette, proposto dalla Stagione Teatrale 2016-2017 realizzata dal consorzio Teatri Uniti di Basilicata.

Il Teatro da mangiare è stato concepito nel 2000 nella cucina della casa delle Ariette, mescola riti, scena e vita, lavoro della terra e ritorno al grado zero del teatro, come racconta la coppia nell’arte e nella vita dei due fondatori Paola Berselli e Stefano Pasquini, due artisti di grande versatilità, capaci di riprendere il solco della commedia dell’arte, fondendolo con la loro vita.

Lo spettacolo “Tutto quello che so del grano” è soprattutto un’esperienza e una pratica quotidiana, dove arte, vita e lavoro coincidono e convivono, invitando il pubblico a mangiare davvero, dura circa 85 minuti, più il tempo per mangiare assieme le focacce preparate e condividere le parole del dopo spettacolo.

Tra ironia, impegno politico e sociale, gag e dimensione giocosa, in scena è il racconto autobiografico della vita dei tre interpreti – in scena con Berselli e Pasquini c’è anche Maurizio Ferraresi – che si confessano, perché, come ha sottolineato Stefano Pasquini, il pubblico vuole storie personali, intimamente vissute, per ascoltarne le emozioni e nelle quali riconoscersi, naturalmente leggendole attraverso il proprio vissuto.

“Tutto quello che so del grano è uno spettacolo a forma di imbuto. Quando arrivi al collo dell’imbuto, se vuoi passare di là, devi fare i conti con quello che sei, con la materia di cui sei fatto.

E io voglio passare attraversare il buio di questo presente e arrivare nell’aperto, in quel posto dove sbocciano i fiori a non finire, per immaginare un altro mondo, un futuro possibile, luminoso, fosse anche tra 2781 anni” – racconta Pasquini.

Lo spettacolo ha un numero limitato di posti e la prenotazione è obbligatoria al numero: 0835-337220.

La Stagione Teatrale 2016-2017 realizzata dal consorzio Teatri Uniti di Basilicata, con il sostegno del Mibact, della Regione Basilicata e dei comuni che la ospitano, aderisce all’iniziativa  dedicata a promuovere la cultura “18app”, a cura del Mibact e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Per maggiori informazioni e prevendita www.teatriunitidibasilicata.com.

P.S. Dimenticavo… se vieni a teatro… e se lo desideri… puoi portare la focaccia… o la pizza… o il pezzo di pane… o la torta… che fai abitualmente a casa… a casa cucini ancora?

 

News

Festività patronali a Potenza

Si comunica che, per la festività patronale di San Gerardo, gli uffici di Potenza resteranno chiusi a partire dalle ore 13:00 di oggi e per tutta la giornata di domani. Le attività riprenderanno regolarmente giovedì 1 giugno. Correlati

Arriva il MAGGIO ALL’INFANZIA

Dal 17 al 27 maggio torna il focus di teatro per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, del MAGGIO ALL’INFANZIA, promosso dai Teatri di Bari, giunto alla 21esima edizione e che quest’anno si sposta anche a Matera, in collaborazione con il Consorzio Teatri Uniti di Basilicata. ✿ A breve il programma dettagliato degli spettacoli al:… Mostra articolo

Duni di Matera, l’impegno di Pittella

“Con estrema soddisfazione apprendiamo dalla dichiarazione su facebook del Presidente Marcello Pittella, che personalmente porrà fine all’annosa vicenda del Teatro Duni di Matera”. Il presidente del consorzio Teatri Uniti di Basilicata Dino Quaratino e la vicepresidente Francesca Lisbona, residente nella Città dei Sassi, plaudono all’impegno dimostrato da Pittella, che a prescindere dalla candidatura a Capitale… Mostra articolo

SPETTACOLI ANNULLATI

Ci duole comunicare che lo spettacolo L’ipocrita è stato annullato per tutte le date: 6 aprile Bella, 7 aprile Satriano, 8 aprile Matera. Correlati

Newsletter

Cosa Aspetti? iscriviti per rimanere aggiornato sugli spettacoli teatrali.
Inserisci la tua email:

Privacy Policy

TubTV