“MISURA PER MISURA” dal 26 al 29 gennaio in Basilicata

Quattro tappe lucane per lo spettacolo “Misura per misura” diretto e interpretato da Jurij Ferrini, proposto dalla Stagione Teatrale 2016/17 del consorzio Teatri Uniti di Basilicata.

La commedia shakespeariana, definita un “thriller ante-litteram”, andrà in scena: giovedì 26 gennaio, alle ore 21:00, al Teatro Ruggiero di Melfi, il 27, ore 21, al Teatro Pino di Moliterno, il 28, ore 21, al Teatro Obadiah di Oppido Lucano e il 29 al Teatro Francesco Stabile di Potenza in pomeridiana alle 18:30.

Jurij Ferrini torna a dirigere un testo del grande autore inglese.  Una storia che si muove con disinvoltura fra comicità e poesia, portando in scena una delle più belle metafore teatrali sulla profonda differenza tra potere e autorità: in Misura per misura comicità e versi non solo si intrecciano con una perfetta alternanza, ma la riflessione sull’esistenza viene contagiata dal senso dell’umorismo.

Nella commedia nera scritta da Shakespeare nel 1603, si alternano in perfetto contrappunto due livelli: da una parte la storia del Duca di Vienna che si allontana dal potere in cerca di una verità che gli permetta di comprendere l’origine del peccato nella natura umana. Il Duca si traveste da frate e sotto falso nome si nasconde nei bassifondi, lasciando al suo vicario, il severo Angelo, il compito di ripulire la città dalla corruzione e dal vizio; egli esegue: il giovane Claudio colpevole d’aver messo incinta la sua futura sposa prima del matrimonio, viene condannato a morte per fornicazione. La sorella di Claudio, Isabella, una novizia che sta per prendere i voti, si reca da Angelo per implorare la grazia. Nel frattempo il più saggio e maturo giudice Escalo si trova alle prese con il popolo dei bassifondi con tutta quella straordinaria umanità che vive alla giornata, nel degrado, si nutre dei più meschini sotterfugi e si arricchisce sfruttando tutto ciò che è proibito; Pompeo Chiappe, Mastro Schiuma, Madama Strafatta e il povero Gomito, una guardia assolutamente incapace di fermarli, costituiscono il livello grottesco e comico nel quale “giustizia non sarà mai fatta”. Un finale che è quasi una via d’uscita, una strada che va oltre il perdono: solo una responsabilità condivisa, una visione allargata, lucida, pacata e fortemente ispirata, è la chiave di volta per uscire dal mare di cinismo nel quale sta affogando il mondo contemporaneo.

Ferrini è in scena con ben 11 colleghi: Elena Aimone, Matteo Alì, Lorenzo Bartoli, Gennaro Di Colandrea, Sara Drago, Francesco Gargiulo, Raffaele Musella, Rebecca Rossetti, Michele Schiano di Cola, Marcello Spinetta e Angelo Tronca. Lo spettacolo è una produzione progetto URT in collaborazione con Fondazione Teatro Stabile Torino -Teatro Nazionale.

Per avvicinare la città e il pubblico al mondo degli artisti e alla cultura del teatro, il consorzio TUB propone a Potenza, presso il Teatro Francesco Stabile – tappa conclusiva della tournée lucana – l’incontro con l’attore e regista prima  spettacolo, alle ore 16:30 (sipario spettacolo ore 18:30), che racconterà se stesso e approfondirà alcuni passaggi nascosti dello spettacolo, i motivi e i metodi del lavoro sul palcoscenico e fuori, e il rapporto con specifici modelli recitativi nello stile della performance.

È possibile utilizzare il bonus cultura per acquistare i biglietti degli spettacoli della Stagione Teatrale 2016-17 organizzata dal consorzio Teatri Uniti di Basilicata, con il sostegno del Mibact, della Regione Basilicata e dei quindici Comuni che la ospitano. Per maggiori informazioni e prevendita www.teatriunitidibasilicata.com.

 

News

IL NUOVO VANGELO: Performance pubblica e live shooting

55 anni dopo Pasolini il regista svizzero Milo Rau torna alle radici del Vangelo e mette in scena la Passione di un’intera civiltà. Cosa predicherebbe Gesù nel XXI° secolo? Chi sarebbero i suoi discepoli? E come reagirebbero gli attuali detentori del potere temporale e spirituale al ritorno del più influente profeta e rivoluzionario nella storia… Mostra articolo

Mercoledì 11 settembre 2019 ore 17:00 | Le Monacelle, Matera

IL NUOVO VANGELO di Milo Rau Mercoledì 11 settembre 2019 ore 17:00 | Le Monacelle, MateraIncontro con Milo Rau, Yvan Sagnet, Enrique Irazoqui, Maia Morgenstern ore 19:30 Proiezione del film IL VANGELO SECONDO MATTEO di Pier Paolo Pasolini Ingresso libero, fino esaurimento posti   L’11 settembre alle Monacelle nell’ambito di “Tòpoi. Teatro e nuovi miti”,… Mostra articolo

CHIAMATA PUBBLICA per il progetto di film e teatro “Il Nuovo Vangelo” di Milo Rau / IIPM

CASTING: 21.8.-22.8.2019 Fondazione Matera-Basilicata 2019 CASTING: 21.8.-22.8.2019 Fondazione Matera-Basilicata 2019 presso spazi Fondazione Matera-Basilicata 2019 – Via Casale – Sasso Barisano. 26.08.2019 (luogo in definizione) Cosa predicherebbe Gesù nel XXI° secolo? Chi sarebbero i suoi discepoli? E come reagirebbero gli attuali detentori del potere temporale e spirituale al ritorno del più influente profeta e rivoluzionario… Mostra articolo

Comunicato Stampa – IL NUOVO VANGELO

 COMUNICATO STAMPA IL NUOVO VANGELO  UN PROGETTO DI TEATRO E FILM DI MILO RAU  > 06 GIUGNO 2019, 19:30, MATERA  PRESENTAZIONE DEL PROGETTO „IL NUOVO VANGELO“ E DEI PROTAGONISTI, SEGUE LA PROIEZIONE DEL FILM „THE CONGO TRIBUNAL“ DI MILO RAU.  > 28 SETTEMBRE 2019, MATERA  INGRESSO A GERUSALEMME – PERFORMANCE PUBBLICA  > 5-6 OTTOBRE 2019,… Mostra articolo

Newsletter

Cosa Aspetti? iscriviti per rimanere aggiornato sugli spettacoli teatrali.
Inserisci la tua email:

Privacy Policy

TubTV

Teatri Uniti di Basilicata. La danza protagonista dell’estate lucana